Menu

FABBRICO

Il sindaco è arrivato subito sul posto «Sono sconvolto»

FABBRICO. Tra i primi ad arrivare sul luogo in cui è stato ritrovato il cadavere di un uomo che non ha ancora un nome e un volto, oltre ai carabinieri di Fabbrico e del comando provinciale di Reggio,...

FABBRICO. Tra i primi ad arrivare sul luogo in cui è stato ritrovato il cadavere di un uomo che non ha ancora un nome e un volto, oltre ai carabinieri di Fabbrico e del comando provinciale di Reggio, è stato il sindaco di Fabbrico Luca Parmiggiani, che ha anche il ruolo di ufficiale di pubblica sicurezza.

Il primo cittadino, dopo essere stato informato della vicenda, si è detto “sconvolto” per quanto accaduto. «Da quando sono nato non è mai successo nulla del genere qui a Fabbrico. Ricordo che anni fa, in questa zona, era avvenuto un suicidio. Mi mancava solo questa, nel corso del mio mandato amministrativo credo di averle viste tutte: crisi economica, chiusura della storica fabbrica della “Dallari”, il terremoto e ora un possibile, anche se non ancora accertato, caso di omicidio».

Il sindaco Parmiggiani ha lo sguardo fisso su quel cumulo di macerie dietro il quale, nel muovere alcuni strati di terreno, un escavatorista della ditta Bellesia di Rio Saliceto ha toccato con la benna quello che apparentemente sembrava un manichino, mentre poi si è rivelato essere il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione.

Il primo cittadino, con aria preoccupata, scruta intensamente l’orizzonte, perché dietro quella montagna di inerti, carabinieri e uomini della scientifica cercano elementi per poter risalire all’identità di quei poveri resti. E come tutti, il sindaco Parmiggiani cerca risposte. «Pochi giorni fa – spiega – ho concesso

alla ditta incaricata dei lavori di poter utilizzare i necessari impianti per triturare gli inerti. Poiché sono macchinari che fanno molto rumore, ho autorizzato che queste operazioni avvengano in fasce orarie non protette per evitare di recare disturbo ai residenti della zona». (m.p.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro