Menu

cadelbosco sopra

L’olio di scarto si ricicla e diventa energia elettrica

CADELBOSCO SOPRA. Un ulteriore passo verso l’ottimizzazione della capacità di riciclo nel territorio reggiano, e un esempio per tutta la provincia. Parte da Cadelbosco Sopra la sperimentazione della...

CADELBOSCO SOPRA. Un ulteriore passo verso l’ottimizzazione della capacità di riciclo nel territorio reggiano, e un esempio per tutta la provincia. Parte da Cadelbosco Sopra la sperimentazione della raccolta di oli e grassi alimentari esausti; in seguito, la sperimentazione verrà estesa anche a Bagnolo. Oltre al Comune di Cadelbosco di Sopra, la Provincia ed Iren Emilia, alla realizzazione del progetto ha contribuito il gruppo Ecologia soluzione ambiente, collaborazione che permette al progetto di “autofinanziarsi”, senza gravare sulle finanze dei cittadini.

La sperimentazione - illustrata ieri mattina dagli assessori all’Ambiente di Provincia di e Comune di Cadelbosco Sopra Mirko Tutino e Tania Tellini, dal direttore operativo di Iren Emilia Eugenio Bertolini e da Enrico Benedetti e Andrea Antolini del gruppo Ecologia soluzione ambiente - partirà dal 29 ottobre e si articola in diverse fasi. Alcuni operatori di Iren Emilia forniranno ai cittadini tutte le informazioni – in concomitanza con la consegna del raccoglitore apposito – spiegando nel dettaglio le modalità di raccolta degli oli e grassi alimentari esausti (es. olio da frittura, strutto, olio da conserva o da scatolame). Una volta riempito, il raccoglitore potrà essere portato ai punti di raccolta dove, a fronte della consegna del contenitore pieno, verrà restituito un analogo contenitore vuoto e pronto all’uso. I punti di raccolta per il momento coincideranno con i centri di raccolta comunali per poi essere estesi, una volta che il progetto sarà a regime, ad altri punti sul territorio.

Gli oli, che spesso sono gettati negli scarichi, causando gravi danni agli impianti, saranno riutilizzati come combustibile in sostituzione delle fonti fossili. Un solo litro di olio esausto,

può essere trasformato in energia elettrica in grado di tenere acceso per 6 ore un rasoio elettrico. Si stima che ogni cittadino produca in media, ogni anno, circa 5 litri di olio e con questo sistema si prevede di raggiungere un livello di raccolta pari ad almeno 3 litri per abitante.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro