Menu

Restano ricoverati due degli scout feriti

Ramiseto: dopo il ribaltamento del carro agricolo a Montemiscoso, il resto della comitiva è rientrata a Pistoia

RAMISETO. Sono stati trasferiti uno all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio e uno al Maggiore di Parma, due dei quattro ragazzini di Pistoia rimasti feriti domenica pomeriggio in seguito al ribaltamento di un carro agricolo a Montemiscoso.

Il mezzo avrebbe dovuto portare loro e gli altri compagni di viaggio (una ventina di giovanissimi tra i 12 e i 14 anni con i loro accompagnatori, tutti facenti parte di Azione cattolica) dalla casa vacanze “Il Mulino” di Montemiscoso al pullman, pronto per il rientro a casa, dopo la vacanza trascorsa sull’Appennino reggiano. Invece, a causa del terreno reso scivoloso dalla pioggia, il carro si è ribaltato.

L’incidente ha chiuso in modo a dir poco brusco il soggiorno nel Reggiano dei giovani pistoiesi. Grande lo spavento e lo shock per tutti loro. La maggior parte, per fortuna, è rimasta illesa ed è stata accompagnata con mezzi privati al Sant’Anna per accertamenti effettuati in via precauzionale e che, alla fine, non hanno rilevato nulla di grave. Questi ragazzi quindi sono potuti ritornare al pullman che, infine, li ha riportati a Pistoia solo con qualche ora di ritardo.

Diverso invece il destino degli altri quattro rimasti feriti in modo più serio.

Per loro sono state necessarie visite e approfondimenti medici ulteriori che, alla fine, hanno indotto i sanitari del Sant’Anna a richiedere il trasferimento di uno di loro al Santa Maria Nuova di Reggio e dell’altro al Maggiore di Parma.

A motivare la decisione, in entrambi i casi, seri traumi, che però non risulta mettano in pericolo la vita dei due ragazzini.

Gli altri due feriti invece sono stati dimessi e hanno fatto rientro a Pistoia nella mattinata di ieri.

La strada che collega la casa vacanze “Il Mulino” in via del Capitano 24, che aveva ospitato i giovani toscani, si trova al centro del borgo, e non può essere raggiunta dai pullman, troppo grandi per incunearsi nelle tortuose vie del paese.

Per questo la casa vacanze è solita utilizzare un rimorchio da jeep, con il quale da sempre vengono trasportati verso la Provinciale 102, dove attendono i pullman, visitatori e bagagli. Domenica pomeriggio, il primo viaggio, che ospitava zaini e valigie, non ha avuto problemi, mentre durante il secondo, forse a causa della forte pioggia che per tutto il pomeriggio aveva flagellato l’Appennino, il carro agricolo, su cui si trovavano i ragazzi, si è rovesciato, scaraventando a terra e sull’asfalto i giovani.

Fin dai primi attimi le ferite

piuttosto vistose di quattro di loro hanno fatto preoccupare non poco gli accompagnatori.

Oltre alle ambulanze – quattro quelle accorse sul posto con un’automedica – sono intervenuti anche i carabinieri di Ramiseto, Collagna e Castelnovo Monti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro