Quotidiani locali

Muore a quattro giorni dall’incidente

Vittorio Nironi disabile 51enne era stato investito dopo aver attraversato la strada, troppo gravi le ferite riportate

Ha lottato quattro giorni nel reparto di rianimazione del Santa Maria Nuova, ma alla fine ha dovuto arrendersi. E’ morto Vittorio Nironi, il 51enne disabile investito venerdì scorso in via Emilia all’Angelo.

Il suo cuore ha smesso di battere martedì mattina intorno alle 11.

Erano circa le 10, venerdì, quando l’uomo – che abita nello stesso quartiere – era in giro in carrozzina con la badante 50enne. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, aveva appena finito di attraversare la strada quando era stato investito da un’auto, una Fiat Idea guidata da un anziano di 80 anni.

L’impatto era stato violentissimo.

Il 51enne aveva sbattuto contro il parabrezza della vettura e poi era finito sulla strasda, colpendo violentemente il capo sull’asfalto. Le sue condizioni ai primi soccorritori erano apparse da subito gravissime. Sul posto, inviati dalla centrale operativa del 118, erano arrivate ambulanza e automedica. L’uomo era stato immobilizzato e poi trasferito d’urgenza al pronto soccorso.

Lì i medici, dopo gli accertamenti necessari, avevano disposto il suo trasferimento nel repato di rianimazione.

Nei giorni a seguire, il quadro clinico del paziente era rimasto sempre molto critico. Al punto che era difficile sperare in una sua ripresa.

Poi, martedì mattina, la resa definitiva, con Vittorio Nironi che ha cessato di vivere.

Ora, si attende il nullaosta da parte della procura, per poter fissare il funerale.


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Reggio
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.