Menu

Il programma di Restate 2012

Musica, cinema, teatro, mostre: ecco tutti gli appuntamenti dell’estate reggiana

MUSICA

La rassegna Restate anche quest'anno dedica largo spazio alla musica, con un'offerta differenziata che spazia dalla tradizione cantautoriale americana, alla musica classica, passando per la raffinatezza delle tradizioni musicali etniche e popolari che da sempre caratterizzano il Festival Mundus. Born in the USA, questo il denominatore comune dei musicisti che in tre serate calcheranno il palco di piazza Prampolini. Willie Nile (13 luglio) il rocker di Buffalo, erede di Bob Dylan e il più apprezzato cantautore uscito dal Greenwich Village negli anni '80. Bill Toms (19 luglio) musicista e poeta che abbraccia la migliore tradizione americana fra rock'n'roll, folk, rhythm'n blues e a seguire i Miami & the Groovers una delle più coinvolgenti realtà italiane che ha collaborato con i più importanti nomi della tradizione made in Usa. Dirk Hamilton & The Bluesman (27 luglio), il cult singer figlio della gloriosa stagione d'autore californiana degli anni '70 incontra l'esplosiva miscela di soul e chicago blues della storica band. La tradizione cantautoriale americana a Reggio Emilia, per una rassegna, realizzata in collaborazione con il Comune di Modena, che si preannuncia ricca di ritmo.

Altro evento musicale da non perdere è domenica 15 luglio in piazza Prampolini il concerto del cantautore e musicista milanese Eugenio Finardi Il negozio dei giorni… trent'anni (di giorni) da ricordare, organizzato nell'ambito delle Celebrazioni del Trentennale della cooperativa Coress. (www.eugeniofinardi.it)

Dal rock a Schubert, a Vivaldi, a Haydn, classiche sonorità che riprendono vita all'interno delle splendide cornici dei Chiostri di San Pietro, della Reggia di Rivalta, dei Chiostri della Ghiara e di tanti altri luoghi ricchi di fascino che si aprono per la continuazione nel periodo estivo di Soli Deo Gloria e per la rassegna Musica e Civitas (22 giugno - 16 settembre), dedicata alla musica classica, promossa dall'Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti. Numerosi appuntamenti che vedono artisti di valore assoluto accanto a giovani talenti impegnati in interpretazioni di programmi musicali di grande caratura.

Sonorità inaspettate e travolgenti sono il cuore dei quattro appuntamenti del Festival Mundus, rassegna promossa da Ater - Associazione Teatri Emilia Romagna. Il 14 luglio apre l'inedito binomio Sparagna /De Gregori uniti nel progetto "Vola vola vola" che li vede accompagnati dai talentuosi musicisti dell'Orchestra popolare italiana. Il 1 agosto la matrice è argentina, la musica fortemente emotiva, dallo sviluppo ritmico e fluido del quintetto del violinista armeno Ara Malikian e del chitarrista argentino Fernando Egozcue. Ospite speciale il saxofonista Javier Girotto. L' 8 agosto rotta verso Napoli con "O Pata Pata", un auspicio partenopeo musicalmente interpretato da due artisti di forte personalità: la cantante Maria Pia De Vito e il pianista Huw Warren che hanno deciso di intraprendere insieme nuovi percorsi musicali. Il festival termina il 14 agosto alla vigilia del ferragosto con l'energia della musica popolare del Canzoniere Grecanico Salentino, gruppo di musica popolare salentina, vincitore del MEI 2010. Un ritmo travolgente farà ballare la piazza riecheggiando la Notte della Taranta, aperta ogni anno dal Canzoniere.

Anche la Biblioteca Panizzi ha in serbo numerose proposte musicali. Le note al pianoforte di Marcello Mazzoni con le immagini dello scultore Giovanni Menada inaugurano giovedì 28 giugno ufficialmente il calendario delle iniziative estive della Biblioteca Panizzi che da quest'anno sono riunite sotto il nuovo titolo "VENTUNOeTRENTA InPanizzi".

Ambrogio Sparagna, accompagnato da Erasmo Treglia, giovedì 12 luglio (per Mundus) con lo spettacolo Partono i bastimenti propone un concerto-racconto, basato sugli standard della tradizione musicale italiana, sui classici della canzone partenopea e su brani originali ispirati alle vicende del '900 italiano.

Angela Baraldi e Vincenzo Vasi sono impegnati mercoledì 25 luglio in un concerto in collaborazione con Ater nell'ambito di Mundus 2012 dedicato a Nico, la donna nei Velvet Underground amica di tanti musicisti.

Chiudono l'estate in Panizzi venerdì 27 luglio i Des Nudo, il gruppo reggiano che per l'occasione propone "In poche parole". Libri in canzoni, un repertorio di grandi cantautori che hanno indagato il rapporto tra musica e letteratura attraverso diversi generi ed epoche musicali.

CINEMA

Un secolo e più è trascorso da quel lontano 28 dicembre 1895 in cui i fratelli Lumiére proiettarono a Parigi i loro primi filmati, ma il cinema, nonostante tutto, continua ad avere un grande potere di fascinazione sul pubblico di tutte l'età. Il cinema tornerà ad arricchire le serate estive con numerose proiezioni all'aperto: all'arena estiva ex Stalloni (film della stagione cinematografica e opere prime e seconde), in piazza Prampolini (commedie) e ai Musei Civici che ospiteranno il "Cinema tra le rovine".

Dopo il grande successo di pubblico riportato lo scorso anno dalle proiezioni del ciclo di otto film italiani restaurati in pellicola, torna l'appuntamento con il grande cinema curato dall'ufficio Cinema del Comune. Un vero e proprio cinema all'aperto che incanta il pubblico con la sua magia in uno scenario unico, la bellissima cornice di piazza Prampolini illuminata solo dalle luci dello schermo. Dal 3 luglio con CINEMA IN PIAZZA la piazza si trasforma in un cinema in cui è possibile vedere, gratuitamente, otto film di qualità adatti al grande pubblico. Serate per continuare a sognare ad occhi aperti e per far crescere la consapevolezza del valore culturale e sociale del cinema. Happy Family. Il comune senso del vivere propone divertenti commedie contemporanee che indagano piccoli cosmi familiari; bizzarri universi isolati dal resto del mondo, famiglie allargate. Padri, madri, figli - e non solo - e sogni di libertà. Otto film da ridere e da piangere, divertenti, intelligenti, imprevisti, colorati, persino ottimisti. In caso di maltempo i film verranno proiettati al cinema Alcorso. Per informazioni ufficio Cinema 0522-456632/456398

Nell'arena estiva ex Stalloni si tiene, come di consueto, la rassegna del cinema all'aperto organizzata da Arci Nuova Associazione, dal 7 giugno al 6 settembre. Confermando gli esiti già raggiunti in passato viene proposto, ad un prezzo contenuto, cinema di qualità; il meglio delle pellicole apparse nel corso dell'anno, dando spazio anche a ciò che si vede sempre di meno, senza dimenticare il cinema di divertimento (Il programma è consultabile sul sito www.arcire.it).

Si rinnova inoltre l'appuntamento con la ventiquattresima edizione della rassegna "Accadde domani 2012 - Nuovo cinema italiano". Ideata dall'Ufficio Cinema del Comune in collaborazione con Fice Emilia Romagna e Arci Nuova Associazione, la rassegna, che ha luogo dal 23 al 29 giugno all'Arena Stalloni di via Samarotto, è l'occasione per scoprire film di registi, alla loro opera prima o seconda, che si sono fatti

notare, agli sguardi più attenti, nel corso dell'anno cinematografico. Alle proiezioni seguono gli incontri con il regista.

Infine la rassegna di proiezioni "Cinema fra le rovine", giunta alla sua tredicesima edizione intitolata Shakespeare e l'Antico, si avvia a percorrere strade nuove. Mentre si conferma l'ambientazione ormai tradizionale, il suggestivo scenario dei monumenti funerari di età imperiale romana ricostruiti nel Chiostro del Museo, si abbandona anche se solo per un'estate il filone peplum, per affrontare il tema del metateatro al cinema, valorizzando la grande tradizione shakesperiana ambientata nel mondo antico (il 5, 19, 26 luglio e il 2 agosto).

DANZA

Un ricco programma di danza anima l'estate reggiana, a partire dagli appuntamenti di Aterballetto nella splendida cornice dei Chiostri di San Pietro. Tre date, il 26, 28 e 30 giugno, in cui la compagnia - la prima realtà stabile di balletto al di fuori delle Fondazioni liriche - presenta tre diversi progetti (ingresso 12 euro, ridotto 10 euro. Per info e prenotazioni: tel. 0522 273011).

Martedì 26 giugno sono protagonisti i nuovi talenti coreografici di Aterballetto: Philippe Kratz, Saul Daniele Ardillo, Charlotte Faillard, Andrea Tortosa Vidal, Alvaro Dule.

Giovedì 28 giugno l'Agora Coaching Project - un progetto annuale di perfezionamento, rivolto a danzatori di età compresa fra i 17 ei 24 anni per la direzione artistica di Michele Merola e Enrico Morelli con maitre de ballet Sveva Berti e Vincenzo Capezzuto - presenta lo spettacolo di fine corso Made in Italy 6.0 che propone le creazioni dei coreografi ospiti di Agora.

Infine sabato 30 giugno la compagnia Aterballetto mette in scena Absolutely Free (coreografia di Mauro Bigonzetti, luci di Carlo Cerri, una produzione della Fondazione nazionale della danza). Absolutely free nasce come omaggio al celebre album di Frank Zappa, non per ciò che riguarda i brani ma piuttosto per la sua concezione artistica connotata dalla totale assenza di schemi o riferimenti precostituiti e da un progetto creativo in continua evoluzione. Questo lavoro, per l'intera compagnia, esprime il massimo della generosità interpretativa e il massimo di libertà creativa. Momenti di forte rigore tecnico in punta si alternano al puro divertissment in un collage di pezzi vecchi e nuovi, frutto di esperienze continuamente rinnovate. In questo mosaico di movimenti e generi musicali, la trama non ha davvero importanza perché l'unica regola che vale è la possibilità di liberare le identità dai ruoli consueti e di ironizzare sulle convinzioni più cementate per uscire dall'ordinario.

Sempre Aterballetto apre le porte della Fonderia, l'affascinante sede della compagnia, per dare la possibilità di seguire l'attività di preparazione per gli spettacoli. "Prove aperte Aterballetto" (5, 16, 19 luglio ore 18) è un'interessante opportunità che introduce al quotidiano e meticoloso lavoro che c'è prima di uno spettacolo (ingresso 3 euro, consigliata la prenotazione, per informazioni 0522/273011, info@aterballetto.it, www.aterballetto.it).

Il Tango argentino, dichiarato dall'Unesco Patrimonio dell'umanità, è il protagonista assoluto dal 24 giugno al 2 settembre di tre serate ballabili nella suggestiva cornice di piazza Fontanesi con "Estango". Inoltre l'associazione Cultori di tango argentino Barrio de Tango, per chi desidera conoscere e avvicinarsi per la prima volta al tango argentino, propone prima della Milonga lezioni gratuite sui primi passi.

Ritorna infine il tradizionale appuntamento del "Ferragosto in Piazza" con il concerto di Felice Tavernelli e l'Orchestra di Ivana: un invito ad essere presenti in piazza Fontanesi tutti insieme per festeggiare con la tradizione della musica popolare emiliana ballabile.

TEATRO

La bella abitudine di andare a teatro non va in vacanza. Anche quest'anno, sono numerose le iniziative che animano le serate estive reggiane.

All'angolo tra via Spallanzani e via Secchi il giardinetto di palazzo San Francesco, futuro accesso al museo, si anima nelle sere estive con intrattenimenti di musica e spettacolo riuniti sotto la rassegna Next corner. Le Petit Faucheux (dal francese: Il piccolo squattrinato) a cura di Etolie Centro Teatrale Europeo, propone tre appuntamenti che hanno come protagonista la "vita comune". Si inizia con Monologhi al rossetto (29 giugno), dedicato alle parole e/di donne; per poi proseguire con L'amore ad Hyde Park (6 luglio), quello che si può dire sull'amore senza giudizio e senza pregiudizio; si chiude con Mi raccomando scriviamoci (27 luglio), non solo SMS ma vecchie e amate lettere.

Nella splendida cornice di palazzo San Francesco si tiene inoltre la rassegna teatrale promossa dai musei dal titolo Palcoscenico, con Il Giro del Mondo in 80 giorni a cura della Compagnia Teatro dell'Orsa (24 e 31 luglio). Le pagine più belle di Jules Verne e le collezioni museali si intrecciano in un racconto che vuole rappresentare la sfida dell'uomo a superare i limiti della conoscenza, divorando lo spazio e il tempo per avvicinare popoli, luoghi, culture e regalare in un'unica visione, colta in tempo reale, ciò che avviene nel mondo.

Sempre i Musei Civici presentano a cura della Compagnia Teatro del Cigno, nell'ambito del bando "I reggiani per esempio", Oresthasion, una rassegna in programma nel Chiostro dei marmi romani dal 12 al 28 luglio di teatro, danza, cinema e saggistica dedicata alle vicende dell'Orestea di Eschilo rilette attraverso le epoche e i linguaggi. Un percorso che dal mito ancestrale porta al Novecento.

Spettacoli e recital animano anche il programma della Biblioteca Panizzi. Il Teatro dell'Orsa presenta, nell'ambito de "I reggiani per esempio", due tra gli spettacoli più conosciuti e importanti del loro ricco repertorio, seppur molto differenti tra loro. Mercoledì 4 luglio va in scena lo spettacolo concerto Fole da Osteria con le storie di Giuseppe Pederiali, Cesare Zavattini, Giovanni Guareschi e la musica da ballo della tradizione dei "Violini di Santa Vittoria". Un Recital, di musica e racconti ispirato all'opera di Giuseppe Pederiali, l'Osteria della fola.

David Riondino è protagonista dell'appuntamento di venerdì 6 luglio Fermata Provvisoria. Un nuovo recital per Riondino ancora una volta con una formula essenziale: una chitarra, una sedia, un leggio sotto una luce bianca dove il menestrello di oggi, come quelli del passato, si ispira alla radice popolare di ogni letteratura per raccontare storie che si intrecciano tra loro così come tra luoghi e tempi diversi.

Mercoledì 18 luglio, invece, è in programma Giovanni Falcone: un uomo, sulla vita di Giovanni Falcone, il suo impegno, le vittorie e le sconfitte, le rinunce, a vent'anni dalla strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, la moglie e gli agenti della scorta.

Sabato 8 settembre, infine uno spettacolo sul mondo della cooperazione per un pubblico da 0 a 99 anni, a cura di cooperativa AR/S Archeosistemi. Nell'ambito del progetto "BIBLIO&CO. CULTURA DELLA COOPERAZIONE ALLA BIBLIOTECA PANIZZI - I Reggiani, per esempio"

Torna inoltre lo stage internazionale della Commedia dell'arte, un appuntamento d'eccellenza al teatro Cavallerizza che porta con sé artisti da tutto il mondo, dal 30 al 31 luglio e dal 1 al 16 agosto, fino al Grande canovaccio finale, serata conclusiva degli allievi dello stage, fissata per giovedì 23 agosto. Nello stesso luogo vanno in scena 2 spettacoli: "Pulcinella Furioso" con Antonio Fava e Mattina Sechi (2 agosto) e "Lo spettacolo solista con i personaggi della commedia dell'arte" di José Gabriel Campos López (21 agosto).

Mercoledì 4 luglio Marco Baliani inaugura con il suo "Monologo per un teatro civile" il Festival teatrale della Resistenza dell'Istituto "Cervi". Dal 7 al 25 luglio si tiene, infatti, l'XI edizione del Festival di Resistenza 2012, teatro per la memoria realizzato presso il Museo Cervi di Gattatico. Il Premio "Museo Cervi, teatro per la memoria" e le menzioni verranno consegnati il 25 luglio nel corso della serata della "Storica pastasciutta", appuntamento conclusivo del Festival. Evento speciale legato al Festival è lo spettacolo di teatro civile promosso da Istoreco "Reggio 1912. Teatro della storia…." in programma a Reggio Emilia, al Teatro Ariosto il 6 luglio.

ARTE

Arte come un angolo di giardino adiacente a un museo che si apre alla città; arte come un remix di opere, agito da artisti differenti, in una 24 ore no-stop; arte come fumettisti che fanno un pic-nic in un parco; arte come una period room allestita con oggetti del passato per ricordarci, nonostante i tempi, di guardare al futuro. Queste sono alcune delle suggestioni d'arte ospitate nel calendario di Restate. Ancora una volta, a pulsare saranno i punti nevralgici di palazzo San Francesco, dello Spazio Gerra e dei Chiostri di San Pietro, affiancati da tanti altri luoghi che trovano il loro fascino proprio nell'essere desueti e nascosti.

Dal 6 luglio al 15 agosto lo Spazio Gerra propone un programma di esposizioni, proiezioni e performance animato dagli artisti del circuito interprovinciale AntWork Giovani produzioni in rete tra Modena, Reggio Emilia e Parma, (www.antworkproject.it) che creeranno uno scambio virtuoso e creativo tra le tre città, con gruppi di lavoro, produzioni originali e spettacoli intorno al tema conduttore dell'edizione 2012: Land! Terra!. Un festival della creatività lungo la via Emilia che interseca le arti visive, la musica, la poesia, il design, le arti performative (28-29 giugno Modena / 6-7 luglio Reggio Emilia / 18-19 luglio Parma). Guest della manifestazione sarà Alessio Bertallot che sulle immagini di Google Earth elaborate dal vivo da Marco Cadioli aprirà con le sue sonorizzazioni una 24 ore non-stop che parte alle 21 di venerdì 6 luglio con il vernissage della collettiva AW4 - The Promised Land e si conclude sabato 7 luglio alle 24. Lo Spazio Gerra rimarrà aperto ininterrottamente dando così la possibilità al pubblico di seguire il lavoro di una trentina di giovani artisti, quindici dei quali metteranno a disposizione un'opera e altrettanti ne realizzeranno la "Remix Version". La mostra che ne risulta rimarrà aperta fino al 15 agosto. Nel giardino estivo dello Spazio Gerra è aperto tutti i mercoledì, venerdì, sabato e domenica dal 20 giugno al 10 agosto il Question Mark Bar, in collaborazione con il Circolo Arci Tunnel, che curerà la programmazione musicale delle serate.

Il dialogo tra le diversità attraverso il linguaggio della musica e dello spettacolo, è alla base anche della programmazione serale di Next corner, giardinetto all'angolo tra via Spallanzani e via Secchi, futuro ingresso di Palazzo San Francesco che, per la sua adiacenza al patrimonio museale, si pone come crocevia tra città e museo, come occasione di reciproche conoscenze e influenze. La commistione museo/città è uno degli snodi toccati dell'installazione curata dall'architetto Rota Gli oggetti ci parlano (7 luglio -2 settembre, Chiostri di San Pietro). Una raccolta pubblica di oggetti correlati alle tematiche: come mangeremo, come vestiremo, come condivideremo, come parteciperemo. La trasfigurazione dell'uso di oggetti passati che prendono nuova vita in una cornice presente, ridiventando se stessi in un tempo nuovo.

Per approfondire il tema dell'alimentazione sollecitato dal progetto sono in programma tre incontri: mercoledì 27 giugno, ore 21, Pane e pace, il cibo e il futuro con Antonio Pascale; martedì 3 luglio, ore 21, Cibo locale e biodiversità: ragionando su (e con) pane, salame e birra con Mirco Marconi di Slow Food; mercoledì 18 luglio, ore 21, La doppia piramide alimentare e ambientale: cibo, sostenibilità e salute con Roberto Ciati, Luca Ruini in collaborazione con Barilla Center for Food and Nutrition.

Salvare e preservare le opere artistiche e architettoniche. I recenti tragici avvenimenti, che hanno posto alla ribalta i pericoli a cui è esposto il nostro patrimonio artistico e culturale, devono anche essere un monito per una cultura della conservazione che deve essere pratica quotidiana insita nelle competenze e nella sensibilità di tutti. Grazie al lungimirante impegno di Assicurazioni Generali continua il progetto di salvaguardia delle opere pittoriche dei Musei Civici. Venerdì 29 giugno, ore 19, è in programma la presentazione della seconda annualità del progetto di restauro Save Art! sostenuto dalle Assicurazioni Generali nel Laboratorio di restauro di Chiara Davoli. I Musei Civici rafforzano, inoltre, il rapporto con alcuni istituti scolastici cittadini impegnati, in particolare quest'anno, in interventi di manutenzione del patrimonio del Museo del Tempio della Beata Vergine della Ghiara, dei Giardini pubblici, del Chiostro dei Musei tramite Esperienze estive Scuola/Lavoro 2012. In particolare, i ragazzi dell'Istituto "Pascal" opereranno sui monumenti in pietra dei Giardini pubblici, del Chiostro dei marmi romani di palazzo San Francesco, mentre gli studenti del Liceo artistico - Istituto d'arte "Chierici" si occuperanno di alcuni pezzi di oreficeria del Museo del Tempio della Beata Vergine della Ghiara.

È la volontà di esplorare e valorizzare un passato che ci appartiene che ha portato alla realizzazione di una mostra sulla multiforme attività di Corrado Costa, poeta, artista e performer reggiano scomparso prematuramente nel 1991, di cui la Biblioteca Panizzi conserva l'archivio e la raccolta di libri a stampa. Sabato 7 luglio, alle ore 18, nella Sala mostre PianoTerra inaugura la mostra su I libri d'artista di Corrado Costa, a cura di Mario Bertoni e Chiara Panizzi. Il mondo ancora inesplorato della sua produzione di libri d'artista viene portato alla luce in questa mostra che vede esposti per la prima volta diversi esemplari in copia unica realizzati negli anni Ottanta e donati di recente alla nostra biblioteca, accanto ad altre pubblicazioni a tiratura limitata nate dalla collaborazione con amici poeti e artisti. Per l'occasione, la compagnia Koinè teatro sostenibile porterà in scena, nel cortile della Biblioteca, The complete films di Corrado Costa, una performance per attori, poesie, immagini proiettate e pubblico in movimento. Figure reali e virtuali che si sdoppiano, danzano, declamano, etc., diventando così un chiaro richiamo alla doppia natura (scritta e visuale) di Complete Films; un tentativo (sicuramente inutile ma non per questo meno affascinante) di dare concretezza e corpo al funambolico lavoro verbale del poeta reggiano.

Agli artisti reggiani i Musei civici dedicano gli appuntamenti di Atelier in visita, vere e proprie "gite" per conoscere più da vicino la poetica degli artisti e i retroscena del loro lavoro: Davide Benati (2 luglio), Alfonso Borghi (9 luglio), Mario Pavesi (16 luglio). E accanto a queste sono in programma, ognimercoledì fino al 25 luglio, visite guidate per tutti alla mostra "Trame di pietra", mentre l'Associazione guide turistiche invita alla scoperta di un nuovo itinerario nel cuore antico della città.

L'incontro diretto con gli artisti è ciò su cui si fonda il PicNic festival (24 giugno), festival campestre di fumetto e illustrazione dove artisti di fama internazionale realizzano per il pubblico disegni originali.

Dedicata al fumetto anche l'estate al Mauriziano dove sarà allestito Tra fumetto e street art (9-30 giugno), un nuovo progetto espositivo sulle ultime ricerche di tre giovani artisti reggiani - Matteo Beltrami, Fosco Grisendi e Manuel Portioli - che operano un'interessante contaminazione di diversi linguaggi.

BAMBINI, RAGAZZI E FAMIGLIE

Ricco di iniziative culturali, Restate 2012 propone un nutrito programma di spettacoli, laboratori creativi, letture e incontri per ragazzi e bambini.

"Piccoli incanti notturni" in programma alla Biblioteca Panizzi anima, anche quest'anno, le serate dedicate ai bambini offrendo la possibilità di partecipare ad una serie di spettacoli e letture. I giorni 3, 10, 17 e 24 luglio a partire dalla 21.30, vanno in scena spettacoli che integrano musica, suoni, parole, racconti e immagini con la partecipazione della compagnia teatrale Eccentrici Dadarò, del Teatro dell'Orsa e dell'associazione culturale Lughené. Questi progetti danno l'opportunità di far scoprire ai più piccoli l'esperienza teatrale, stimolando le loro naturali doti di fantasia e immaginazione.

La rassegna "NatiperLeggere", in programma da giugno a settembre, prevede un ricco calendario di incontri nei parchi, nelle biblioteche e nei musei di Reggio e provincia. Questi appuntamenti garantiscono un'opportunità di ritrovo per socializzare e divertirsi ascoltando la lettura di storie adatte anche ai piccolissimi.

Il cortile dell'Orologio diventa spazio teatrale in occasione dei tre incontri (5, 12, 26 luglio) promossi dalla Circoscrizione Ovest in collaborazione con associazione culturale "5T" con la rassegna teatrale per ragazzi "Serate sotto il Gelso": una piacevole occasione per divertirsi e socializzare anche in spazi aperti.

Numerosi sono gli appuntamenti, pomeridiani e serali, della rassegna teatrale "Un angolo nei parchi" promossa dalla Circoscrizione Sud in collaborazione con associazione culturale "5T"; un teatro d'attore che lascia largo spazio anche a burattini e pupazzi, inserito nella cornice verde dei parchi nel periodo che va dal 30 giugno al 24 luglio.

Si rinnova poi l'appuntamento con "Una notte al museo", la consolidata rassegna dei Musei civici che propone anche serate dedicate ai più piccoli. "Dai cinque continenti: storie con le zampe e con le ali" è il titolo della rassegna (26 giugno, 11 e 31 luglio) a cura dei lettori volontari di NatiperLeggere, con la collaborazione della Biblioteca di Santa Croce.

Il secondo ciclo in programma "Estate da brividi in Galleria Parmeggiani!" è dedicato ai protagonisti dei racconti fantastici. Giochi, ricerche e laboratori creativi negli spazi all'aperto di Didart guidano ragazzi e famiglie alla scoperta dei segreti della casa più curiosa della città (5, 19, 26 luglio).

LETTERATURA

Non mancano gli appuntamenti letterari nel programma di Restate. Tra i diversi segnaliamo nella Biblioteca Panizzi venerdì 29 giugno, l'appuntamento con le ragazze e i ragazzi del Laboratorio di scrittura Baobab/Spazio giovani scritture, che si è svolto nel corso dell'anno presso la sede reggiana dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Con Baobab literary machine 2012 alcuni dei giovani scrittori reggiani leggeranno ad alta voce frammenti dei loro nuovi testi: poesie, racconti, romanzi.

Quindi giovedì 5 luglio lo scrittore Pino Cacucci racconta storie di ribelli in "Tra gli altopiani del Messico e la via Emilia", in dialogo con Massimiliano Panarari. Pino Cacucci, sempre a caccia di storie, narra frammenti di sogni, storie di uomini e donne che, in tempi lontani tra loro e in luoghi differenti, non si sono arresi, non hanno accettato il compromesso, uniti tra loro dalla stessa voglia di andare fino in fondo, nonostante tutto.

ALTRI APPUNTAMENTI

Le proposte di Restate 2012 non si esauriscono qui.

Sconfiggere il caldo torrido e godere della buona musica e riflettere: è ciò che si prefigge il ciclo di appuntamenti in programma durante tutta la stagione estiva alla piscina comunale "Ober Ferrari" di via Melato. La proposta comprende tutti i venerdì annotazioni filosofiche, ma anche il sabato e la domenica musica jazz dal vivo con Andrea Papini e musica di Radio Melato. Si parte venerdì 22 giugno alle ore 21.30 con Wittgenstein: fondazionalismo e relativismo. Cosa possiamo dire di conoscere a cura di Massimo Mora.

Si rinnova inoltre l'appuntamento, a partire dal 23 giugno fino al 9 settembre, con Dal Mauriziano alla Reggia. Di Reggio in reggia, una delle rassegne più amate dai Reggiani. Cinema, visite guidate, spettacoli teatrali, concerti, aperitivi, mostre, laboratori per bambini, biciclettate. Un programma sempre stimolante in una cornice magica.

ORARI ESTIVI

Musei Civici:

"Una Notte al Museo" si chiuderà il 31 agosto. I musei (Musei Civici di Reggio Emilia: palazzo San Francesco, via Spallanzani 1 - la Galleria Parmeggiani, corso Cairoli 2 - il Museo del Tricolore, piazza Prampolini, 1) osserveranno l'orario estivo dal 1 luglio al 31 agosto: la mattina dal martedì al sabato dalle 9 alle 12; la sera dal martedì alla domenica dalle 21 alle 24.

Biblioteca Panizzi:

A partire da lunedì 25 giugno, la Biblioteca osserverà l'orario estivo: tutte le mattine dalle 9.00 alle 12.45, martedì e venerdì dalle 16.00 alle 23.30 e mercoledì, giovedì e sa-bato dalle 20.45 alle 23.30. Dal 30 luglio al 25 agosto dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 12.45, e martedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00. L'apertura domenicale, sospesa durante il periodo estivo, riprenderà regolarmente dal 16 settembre.

INFORMAZIONI

Dove non altrimenti specificato l'ingresso alle iniziative è libero e limitato ai posti disponibili. Il programma può subire variazioni. Aggiornamenti su www.comune.re.it

Comune di Reggio Emilia

Ufficio stampa, tel. 0522.456532-456390; patrizia.paterlini@municipio.re.it, ufficio.stampa@municipio.re.it

Assessorato Cultura e Università

Piazza Casotti 1 - Reggio Emilia, tel. 0522 456249 www.comune.re.it

Ufficio IAT Informazione e accoglienza turistica

Via

Farini 1/A - Reggio Emilia, tel. 0522 451152, iat@municipio.re.it

Orari: aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18; domenica dalle 9 alle 12.

Comune Informa URP

Via Farini 2/1 - Reggio Emilia Tel. 0522 456660 comune.informa@municipio.re.it

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro