Menu

Sold out per Niki Belucci alla consolle

La dj ungherese apprezzata in tutta Europa si è esibita sabato sera al ReClub di Villa Cella

REGGIO

 Sold out sabato sera al ReClub di Villa Cella per Niki Bellucci, 24 anni, ungherese, professione dj, la più famosa a livello europeo . La bella Niki, ex pornostar, si è esibita dall'una alle 3 in un locale gremito di giovanissimi, ma non mancavano gli over 40. Code all'ingresso è tanto entusiasmo all'interno dove Niki si è mostrata in tutta la sua bellezza con il seno coperto solo di strass e paillettes.

Di seguito l'intervista che Niki ci ha rilasciato alcuni giorni fa.

Se la sua fama non l’avesse ancora preceduta, ve la presentiamo noi: Niki Belucci, 24 anni, ungherese, ex pornostar e dj di professione con la particolarità di esercitare la sua professione semplicemente in topless. Sì, avete capito bene: sabato 28 gennaio al ReClub di Villa Cella alla consolle arriverà, senza veli, la bellissima dj bionda che sta spopolando in tutta Europa. Ma se state pensando che il tutto esaurito che già si prevede sia dovuto solo al suo fisico statuario vi sbagliate: Niki alle spalle ha un’invidiabile carriera da ginnasta, interrotta dopo una pioggia di medaglie a soli quindici anni per un brutto infortunio, e il suo fascino è in gran parte dovuto a questo, alla sua naturalezza nel ballare e alle esibizioni che «allega» al lavoro da dj, che per altro svolge a ottimi livelli. A Niki insomma, non manca nulla, in primis la bellezza. E il pubblico è già pronto a ricoprirla di applausi, fotografie e complimenti, tanto che si consiglia di non tardare troppo all’appuntamento per non rimanere a bocca asciutta. «Niki è simbolo di bellezza, charm, erotismo, libertà, sensualità ed energia» si legge sul suo cliccatissimo sito www.belucci.hu, una lettura del personaggio che questa sera al ReClub i reggiani e tutti i suoi fans del nord e centro Italia potranno verificare con i loro occhi. Noi della Gazzetta l’abbiamo raggiunta in anticipo per intervistarla, rigorosamente in inglese, scoprendo il lato più moralista di Niki: non è orgogliosa del suo passato da porno star e non si sente un esempio per le giovani.

Niki, mai stata a Reggio Emilia?

«No, non ci sono mai stata prima d’ora. Il mio manager mi ha trovato questa interessante data in Emilia e ho subito accettato con entusiasmo. Dopo un viaggetto in aereo, arriverò a Reggio in serata».

Felice? L’idea è allettante?

«Sì, non vedo l’ora di essere al ReClub, davvero».

Miki Beluccim 24 anni, ungherese, professione dj, segni particolari bellissima. si è esibita in un ReClub gremito sabato sera a Villa Cella. Ad applaudirla un pubblico di giovanissimi ma non sono mancati gli over 40. Fila all'entrata e grande entusiasmo all'interno del locale dove, dall'una alle 3, Niki si è esibita con il seno coperto di  strass e paillettes.

Di seguito l'intervista che Niki ci aveva rilasciato alcuni giorni fa.

Come mai da giovanissima ha scelto di diventare una pornostar?

«Avevo solo 19 anni allora e adesso mi rendo conto che è stata una cattiva idea. Ho lavorato come pornostar solo per cinque mesi, comunque».

Perché ha poi scelto di diventare una dj?

«Mi sono resa conto che ero nel posto sbagliato. Uno dei miei più grandi amici era un dj e mi piaceva il suo lavoro, così ho deciso di provare. Ma non è stato semplice».

E la scelta di esibirsi in topless dietro la consolle?

«Ho pensato che potesse essere più

interessante per il pubblico, e così è stato».

Si sente un esempio per le giovani ragazze ?

«No, non lo penso affatto e spero che nessuna di loro mi prenda a modello. Non devono assolutamente seguire quello che faccio».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro