Menu

Legambiente: «Rimuovete il silicone»

CADELBOSCO SOPRA Chi è passato in questi gioni da Villa Argine, frazione di Cadelbosco Sopra, forse ha notato non senza stupirsi davanti a un’abitazione una strana aiuola lunga una ventina di metri...

CADELBOSCO SOPRA

Chi è passato in questi gioni da Villa Argine, frazione di Cadelbosco Sopra, forse ha notato non senza stupirsi davanti a un’abitazione una strana aiuola lunga una ventina di metri cosparsa di ceramiche. A questo proposito interviene Legambiente che parla di «strana pacciamatura a Villa Argine».

«La pacciamatura è utilizzata comunemente in parchi e giardini per evitare che le erbe crescano fra fiori e cespugli - dichiara Massimo Becchi presidente di Legambiente Reggio Emilia - sia impiegando teli di plastica che corteccia di pino. La tecnica utilizzata a Villa Argine a Cadelbosco di Sopra sorprende per l’originalità e la particolarità del materiale, visto che davanti ad una abitazione per circa 20 metri sono state utilizzate le ceramiche della ormai scomparsa Nadir non pitturate. E non mancano le persone che si recano sul posto per prelevare animaletti, forme per cucina, omini, frutta, verdura e altre forme,

tutte egregiamente conservate. Come siano finite a fianco della strada in quest’aiuola - prosegue Becchi - non ci è noto, ma confidiamo che i proprietari rimuovano almeno gli stampi in silicone che servivano per produrre queste ceramiche, che in alcuni tratti sono veramente numerosi».

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro