Menu

Aggressione in via del Carbone, i due imputati condannati a più di tre anni di reclusione

Pesante sentenza di condanna per i due 22enni reggiani accusati di aver spinto dalle scale l’imprenditore Carlo Ferretti. Il giudice Semprini ha condannato Alessandro De Luca e Francesco Viani rispettivamente a tre anni e dieci mesi e tre anni, sei mesi e 15 giorni di reclusione.

REGGIO. E’ arrivata poco dopo l’una e quaranta, la sentenza di condanna per i due 22enni reggiani accusati di aver spinto dalle scale all’interno del

palazzo di via del Carbone 4, l’imprenditore Carlo Ferretti. Il giudice Silvia Semprini ha condannato Alessandro De Luca a una pena

di tre anni e dieci mesi e Francesco Viani (assente in aula) a tre anni, sei mesi e 15 giorni di reclusione.

I due imputati dovranno inoltre risarcire l’imprenditore, titolare dell’agenzia di viaggi Quetzal, con oltre 90mila euro. Gli avvocati difensori attendono ora di conoscere le motivazioni della sentenza ma hanno già preannunciato appello verso quella che ritengono una «condanna durissima».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro