Quotidiani locali

Dimentica il fucile da caccia 75enne denunciato

Cacciatore sbadato finisce nei guai dopo avere lasciato il fucile carico appoggiato a un albero I carabinieri lo rintracciano tramite il numero di matricola dell’arma e lo denunciano

REGGIOLO. E’ successo a Brugneto, intorno alle 15 di giovedì. Un cacciatore sbadato ha dimenticato il suo fucile appoggiato a un albero, dopo una battuta di caccia e se ne è tornato a casa. Il giorno dopo hanno bussato alla sua porta i carabinieri di Guastalla. Il fucile era stato notato da un passante

che subito lo aveva segnalato al 112. Recuperata l’arma i militari, tramite un semplice controllo sul numero di matricola, sono risaliti al proprietario e lo hanno raggiunto a casa. L’uomo, un pensionato di 75 anni che vive a Reggio, dovrà ora rispondere del reato di omessa custodia di arma.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics