Quotidiani locali

FELINA

Torna in montagna il Festival Cittaslow

La manifestazione “racconta” le radici del luogo attraverso i propri cibi, dando vita ad un vero e proprio percorso dei cibi. Previsto anche un menù per le persone intolleranti al glutine

FELINA. Torna anche quest’anno il Festival Cittaslow dei cibi di strada. Sabato 23 dalle ore 15,30 e Domenica 24 luglio la frazione di Felina, nel comune di Castelnovo ne' Monti, sarà animata dal Festival Cittaslow . La manifestazione celebra i sapori e i saperi delle Cittaslow, la rete internazionale delle città del buon vivere. Un nuovo modo di raccontare le radici dell'identità di un luogo attraverso i propri cibi, un'operazione che viene realizzata a contatto con la gente “per strada”.

Far i tanti prodotti enogastronomici presenti alla festa, che daranno vita a un vero e proprio percorso dei cibi, con l'allestimento di “cucine di strada” si potranno degustare i prodotti tipici dell'Emilia Romagna fra cui la polenta stiada dell'appenino reggiano che si potrà mangiare sia al piatto sia sul tipico tagliere, l'erbazzone di montagna con il riso, il gnocco fritto ed il piatto di salumi, tra cui un classico dell'estate prosciutto crudo tagliato a mano con melone dell'orto; dal mare avremo la trota fritta (ribattezzata patatrota), il caciucco, il baccalà e ancora dal mondo l'erbazzone albanese, il fricassè e il cesto dei pani del mondo assortiti...ovviamente non mancheranno i dolci.

La selezione dei vini prevede vini esclusivamente dell'Emilia Romagna, dall'immancabile lambrusco ai vini neri, bianchi fermi e frizzanti delle migliori cantine.

Il Festival Cittaslow dei Cibi di strada è organizzata con la collaborazione delle associazioni locali, il patrocinio e contributo della Comunità Montana, Provincia di Reggio Emilia, Regione Emilia Romagna, Parco Nazionale dell'Appennino tosco-emiliano e la collaborazione dell'Associazione Italiana Celiachia, grazie alla quale si è costruito un menù che potrà essere consumato anche dalle persone intolleranti al glutine.

Le strade del paese saranno arricchite da musica e da animazioni organizzate

da Lega Sport e Giochi Tradizionali di UISP che presenterà domenica, per tutta la giornata, i giochi di una volta, in cui il pubblico potrà cimentarsi in carrom, pista delle biglie, lancio del ferro di cavallo, barattoli, corde, paracadute, flipper, anelli, tiro alla fune e damigiana.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista