Menu

Blitz antidroga, otto arresti in montagna

Otto persone arrestate, tre sottoposte all'obbligo di dimora, 36 persone indagate e 65 assuntori di stupefacenti segnalati alla prefettura. Sono alcuni numeri di un'indagine antidroga senza eguali nel crinale Appenninico reggiano, compiuta dai carabinieri della compagnia di Castelnovo Monti.

CASTELNOVO MONTI. Si chiama Piazza Pulita l'operazione dei carabinieri della compagnia di Castelnovo Monti che ha inferto un duro colpo al business correlato allo spaccio di sostanze stupefacenti, individuando e arrestando i principali responsabili di tale illecita attività che si sviluppava nell'area dei comuni del crinale appenninico reggiano.
Una vasta operazione, culmine di una complessa e articolata inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Valentina Salvi, che ha portato otto persone in carcere, colpite da altrettante ordinanze di custodia cautelare con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Questi i nomi degli otto arrestati: Sandro Salvatici, 34enne residente a Busana, Olsi Pire 20enne residente a Castelnovo Monti, Emiliano Coku, 21enne a residente a Castelnovo Monti, Graziano Scaruffi, 38enne residente a Ligonchio, Giuliano Scaruffi, 36enne residente a Ligonchio, Cristian
De Lucia, 23enne residente a Castelnovo Monti, Valentin Gjoni, 21enne residente a Busana, Hicham Saidi 23enne, residente a Villa Minozzo. Altri tre giovani _ un 27enne di Carpineti, un 36enne ed un 31enne di Castelnovo Monti _ sono stati sottoposti alla misura cautelare dell'obbligo di dimora.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro