Quotidiani locali

«I ragazzi sono molto coinvolti»

I professori: la strage di Cervarolo è un argomento sentito

 VERONA. Gli studenti della 5ª G dello Zanelli sono stati accompagnati dagli insegnanti Italo Rovali e Giuseppe Febbraro, coi quali hanno intrapreso un percorso di preparazione a questa giornata. «Dal punto di vista del programma - spiega Febbraro, docente di italiano e storia - non abbiamo ancora affrontato la seconda guerra mondiale, ma i fatti di cui tratta questo processo bene o male sono conosciuti dai ragazzi. In preparazione a questa udienza abbiamo fatto una chiacchierata generale, integrando l'argomento con altri fatti dell'epoca accaduti in queste zone, come l'eccidio dei fratelli Cervi. L'aspetto della guerra civile li interessa molto e, visto che delle stragi compiute dai nazisti non conoscono alcuni aspetti, penso che questa sia un'occasione buona per effettuare una lezione di storia in presa diretta. A marzo poi questo percorso sará integrato da un viaggio della memoria a Berlino: visiteremo anche alcuni campi di concentramento. Siamo soddisfatti perché gli studenti hanno mostrato un interesse spontaneo per gli avvenimenti e sono stati contenti di venire a Verona».  Dal liceo Dallaglio di Castelnovo Monti sono arrivate le due sezioni della terza. «Per i ragazzi - spiega l'insegnante Teresa Muratore, che insieme al collega Graziano Battioni ha preparato gli studenti a questa giornata - la strage di Cervarolo è un argomento molto sentito, in quanto avvenuto molto vicino a loro e perché ha coinvolto alcuni loro parenti. E' dall'anno scorso che stiamo preparando gli studenti su questa tematica, da quando abbiamo visto il film "Sopra
le nuvole", che tratta di questo triste episodio. La scorsa settimana abbiamo ospitato Italo Rovali, che si è focalizzato proprio sull'eccidio, poi l'iter si è concluso con l'interevento del ricercatore dell'Istoreco Matthias Durchfeld, che ha parlato ai ragazzi delle armate tedesche». (a.v.)

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro