Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

la «porta-scultura» del parco nazionale

La «prima porta» di accesso al parco nazionale

 BUSANA. Castagno e acciaio. Elementi della «prima porta» del parco nazionale dell'Appennino. Una scultura-simbolo realizzata dallo studio B&B di Reggio a cui ne seguiranno altre 13 sparse nei 24.000 ettari del territorio tutelato. Simboli in qualche modo per marcare un'area, ma anche per sottolineare lo stretto legame che esiste tra valore culturale e valore ambientale nel segno della bellezza. E la cultura di questi tempi ne ha bisogno.

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

 BUSANA. Castagno e acciaio. Elementi della «prima porta» del parco nazionale dell'Appennino. Una scultura-simbolo realizzata dallo studio B&B di Reggio a cui ne seguiranno altre 13 sparse nei 24.000 ettari del territorio tutelato. Simboli in qualche modo per marcare un'area, ma anche per sottolineare lo stretto legame che esiste tra valore culturale e valore ambientale nel segno della bellezza. E la cultura di questi tempi ne ha bisogno.