Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 17 marzo 2018

A Reggio Emilia Mistero che lascia il wrestling per diventare consigliere comunale del M5s; a Venezia la Cappella dell’ex famiglia Salviati nel cimitero di San Michele venduta a una coppia francese; in Slovenia il debutto del pilota di rally cadorino Luca Bortot, 15 anni. Le storie di oggi dai giornali del Gruppo Gedi

Mistero lascia il wrestling per diventare consigliere comunale M5s
Reggio Emilia. Cristian Panarari, nuovo consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, fino a qualche giorno fa era più conosciuto con un altro nome: “Mistero”. Era questo infatti il soprannome con cui, spesso con il volto coperto, combatteva sul ring del suo sport preferito, il wrestling. Domani il suo ultimo incontro, a Montecchio. (Gazzetta di Reggio)

Il volantino degli spacciatori: "Prezzi speciali per chi è in cura al Sert"
Piove di Sacco.  "Sei in cura al Sert? Per te prezzi speciali", diceva il loro volantino. Gli spacciatori arrestati il 16 marzo si caratterizzavano per il particolare attivismo nel promuovere la loro attività illegale. Soprattutto verso quei clienti che faticosamente si affidavano alle cure del Sert per disintossicarsi. (Mattino di Padova)

Si rifiuta di fare sesso e la scaraventa dalla finestra: resta paralizzata a 23 anni
Firenze. Ha 23 anni. Ed è paraplegica. Da qualche mese. Da quando è sopravvissuta a un femminicidio. Non ha voluto fare sesso con il padrone di casa e lui l’ha buttata dalla finestra. Da mercoledì 14, lui è in carcere. Lei sulla sedia a rotelle tutta la vita. (Il Tirreno)

Venezia. Venduta Cappella Salviati: l’eternità a San Michele costa 350 mila euro
Oltre a quello dei palazzi storici, si profila ora anche il boom delle tombe d’epoca. La Cappella dell’ex famiglia Salviati nel cimitero di San Michele è stata venduta all’asta per 350mila euro a un facoltoso manager francese del settore farmaceutico, Dominique Vacher: "Io e mia moglie rapiti da Venezia" (La Nuova Venezia)

Storie. Luca, pilota di rally a soli 15 anni
Luca Bortot scriverà è il più giovane italiano di sempre a prendere il via in un rally. Lo farà nel primo appuntamento della serie “Rally in circuit championship”, che si svolgerà a Gaj, in Slovenia (Corriere delle Alpi)

Incidente sul lavoro. Cade dal tetto, è gravissimo
Operaio precipitato da 10 metri (Il Tirreno)

Quando è l'uomo ad ammalarsi di cancro al seno
Stefano Saldarelli, grafico di 48 anni, di Prato, ha aperto un blog per parlare della sua malattia, il cancro al seno, rarissimo per gli uomini. (Il Tirreno)

Alcol a una quattordicenne che va in coma etilico, baristi a processo
Porto Ercole. I genitori avevano ricevuto una telefonata da parte di un medico, li avvertiva che la loro figlia, poco più che quattordicenne, era in coma etilico, stesa su una panchina del lungomare di Porto Ercole, all'Argentario. Fu necessario il ricovero, fu diagnosticata un'intossicazione acuta da alcol, venne dichiarata fuori pericolo. I gentirori sporsero querela. Davanti al giudice si è aperto il processo ai titolari dei due bar che avrebbero somministrato gli alcolici alla minore (Il Tirreno)

Storie. Si ritrovano 60 ex dipendenti della Brevini
Un tempo era una piccola realtà, adesso è una grande azienda con radici a Reggio Emilia e rami che arrivano in tutto il mondo. Si sono ritrovati sessanta ex dipendenti della F.lli Brevini, quelli del tempo in cui tutti i dipendenti parlavano dialetto. (Gazzetta di Reggio)

La strage di via Fani, il racconto di un testimone
Mantova. Sergio Vincenzi ha assistito ai minuti dell’eccidio della scorta e del rapimento di Aldo Moro: "Ero impietrito da tutto quel sangue" (Gazzetta di Mantova)

In Friuli il covo di lusso delle Br
Estate 1978, alcuni terroristi si rifugiarono a Lestizza. Il racconto di un testimone (Messaggero Veneto)

Protesi 3D per i feriti in Siria, start-up di Mantova con l'università di Damasco
I giovani architetti di un’impresa nascente mantovana, Arche3D, sono impegnati in un progetto con l’Università di Damasco. L’obiettivo: progettare, produrre e mettere in commercio protesi di arti per i mutilati della guerra siriana. Il tutto, con la tecnologia delle stampanti tridimensionali, in un laboratorio creato ad hoc in Siria. (Gazzetta di Mantova)

Alle Tattoo protagonista in tv
Modena. Alessandro Bonaccorsi, meglio conosciuto come Alle Tattoo, su Youtube è già una star tanto che diverse emittenti televisive si stanno interessando al suo format che svela i segreti dei tatuaggi in giro per il mondo. (Gazzetta di Modena)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro