Menu

Anoressia. Malate già da bambine anche a causa dei social

Sono tre milioni gli italiani che soffrono di disturbi del comportamento alimentare. Si scambiamo informazioni attraverso siti e gruppi WhatsApp, in un sottobosco dove anche chi inneggia all'anoressia manifesta un profondo disagio e il bisogno di cure. Un percorso di sofferenza che può travolgere intere famiglie costrette a spostarsi alla ricerca di luoghi di cura specializzati, pochi e presenti solo in alcune regioni di Cinzia Lucchelli

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro