Gioco d'azzardo: anche don Dossetti appoggia la campagna della Gazzetta

L'appello del sacerdote: "E' una problematica sociale di grande rilievo, con conseguenze anche drammatiche. Bisogna regolamentare"

    REGGIO

    Anche don Giuseppe Dossetti ha sottoscritto l’appello promosso dalla Gazzetta per porre un freno al dilagare del gioco d’azzardo. Sono oltre 700 le persone che hanno apposto la loro firma tramite il sito della Gazzetta, e nel gruppo degli aderenti, che comprende semplici cittadini così come politici e altri uomini pubblici, si è aggiunto ora il nome del presidente del Ceis di Reggio. «La proposta avanzata dal Sindaco e presidente dell’Anci Graziano Del Rio per frenare e regolamentare con maggior rigore il gioco d'azzardo coglie sicuramente una problematica sociale di grande rilievo - afferma don Dossetti - Il nostro stesso territorio è particolarmente coinvolto in questo che rischia di diventare quasi uno stile di vita, con conseguenze spesso drammatiche non solo per il giocatore ma per l'intero tessuto familiare. Reggio vanta tuttavia anche servizi qualificati in grado di aiutare le persone coinvolte, a partire dalla Cooperativa Sociale Giovanni 23°. Fondamentale è una corretta e puntuale informazione. Per questo desidero esprimere un particolare apprezzamento all'appello promosso da La Gazzetta di Reggio, che sottoscrivo».
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    23 aprile 2012

    Lascia un commento

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ